Birra Pallanza 33 cl

6.00

In questa birra non viene utilizzato solo il malto d’orzo, ma anche il frumento (non maltato) e la vera buccia d’arancia.
Di seguito faremo delle prove per far ritornare all’interno anche i petali di camelia.
Le proteine del frumento, insieme all’uso del lievito, spiegano il perché questa birra ha un aspetto più opaco e velato rispetto al classico colore giallo dorato.
In particolare, la presenza di lievito in sospensione, fa in modo che la maturazione della birra non termini una volta imbottigliata, ma continui anche dopo.
Caratteristico sarà l’utilizzo di buccia d’arancia con una punta di camelia che caratterizza i profumi del Lago Maggiore, che fanno da complemento all’aroma dolce. Il sapore di questa birra è leggermente acidulo, fresco e speziato, dall’amaro quasi impercettibile, birra adatta chi non ama la nota peculiare del luppolo, molto apprezzata soprattutto durante l’estate, perché particolarmente dissetante. È adatta da degustare durante l’aperitivo con qualche stuzzichino, ma anche durante il pasto, abbinata a piatti leggeri e dal sapore delicato.

Siamo tristi che tu stia andando !

Per favore Dicci come migliorare.